DA SALVINI E MELONI SOLO PROPAGANDA, EMERGENZA CREATA DA LORO SODALI

Roma, 18 MAG – “Matteo Salvini, dopo aver insultato per anni Roma e i romani, continua con la sua inutile demagogia: oggi insieme a Giorgia Meloni hanno fatto l’ennesimo show fuori di un “campo Rom”. Ma i romani hanno imparato sulla loro pelle che la propaganda xenofoba non produce politiche decenti. L’emergenza nomadi ha visto Roberto Maroni ministro dell’Interno e Gianni Alemanno sindaco, che hanno sperperato milioni di euro, creando nuovi campi, peggiorando la vita dei Rom e degli altri cittadini romani. Il centro che Salvini ha visitato ieri su via Salaria è stato creato da loro e il campo di Via Candoni visitato oggi è stato ampliato in quegli anni con nuovi arrivi. Oggi però sentiamo ripetere la stessa propaganda del 2008. Hanno capito che si chiamano Rom e non nomadi o zingari, per il resto la musica è la stessa. Ma la convivenza nelle periferie è una cosa seria, fomentare gli istinti peggiori è da irresponsabili. ‪#‎Cambiatedisco‬, la vostra propaganda razzista è stantia: ‪#‎bastaballe‬ e incitamento all’odio”.

e per chi avesse la memoria corta ecco i loro sodali alla presentazione del “piano nomadi” 02/08/2009 campo di Via di Salone



Copyright © Paolo Ciani. Designed by OddThemes