ROMA | SOCIALE: CAMBIO DI PASSO SU PERSONE SENZA DIMORA E CAMPI ROM

Approvati dall’Assemblea Capitolina due emendamenti di grande valenza sociale, promossi da Demos e sottoscritti da maggioranza.

Il Capogruppo Paolo Ciani ha sottolineato la volontà di affrontare il tema dei senza dimora al di là delle stagioni e dell’emergenza. Occorre dotare la città di una serie di centri di accoglienza dove svolgere un lavoro sociale, accompagnando le persone in un percorso che agevoli il reinserimento sociale. Ha inoltre illustrato la volontà di superare la realtà dei Campi rom istituzionali e l’approccio etnico e di favorire la creazione di percorsi integrati che portino questi cittadini a godere del diritto ad abitare come tutti gli altri.

“Il luogo in cui si vive può facilmente diventare motivo di esclusione sociale anche per chi si impegna a partecipare alla vita comune. Per questo vogliamo lavorare per promuovere forme di integrazione abitativa che permettano a tutti i cittadini di avere una casa, senza distinzioni di alcun genere e indipendentemente dall’etnia. I nostri progetti vogliono tutelare il diritto di ogni cittadino ad avere una casa tramite le normali modalità: l’edilizia popolare, l’affitto ecc. Garantire percorsi di reinserimento sociale. Tutelare il diritto all’abitare è lo strumento migliore per favorire una reale e piena inclusione”.

Video intervento in Aula

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.