Europee: presentazione dei candidati DEMOS nelle liste del PD

*Europee: Demos presente in liste Pd
con quattro candidati*

(ANSA) – ROMA, 24 APR – Sono quattro
i candidati di Demos che correranno alle europee nelle liste promosse da Pd e
“Siamo Europei”. Si tratta di Pietro Bartolo, Beatrice Covassi,
Eduardo Piccirilli e Giuliano Faccani. I quattro candidati sono stati
presentati in una conferenza stampa a Montecitorio dai coordinatore nazionale
di Demos, Paolo Ciani e da Mario Giro, ex sottosegretario agli Esteri. Demos ha
presentato proprie liste autonome, alleate con il
centrosinistra, alle regionali in Piemonte e in alcuni grandi Comuni di Lazio,
Toscana, Puglia e Campania, dove si voterà il 26 maggio. “Alle europee –
ha detto Ciani – abbiamo trovato spazio nella lista promossa dal Pd, dove ci
troviamo a nostro agio”. La “peculiarità” dei candidati del
partito di ispirazione cattolica è quella di “mettere a disposizione della
politica le competenze maturate nell`attività professionale” e quello di
far ritornare in Europa il valore della solidarietà, che è alla base della
nascita del progetto dell`Europa unita. Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa
divenuto noto per il film “Fuocoamare”, ha detto di non sentirsi
“un eroe, ma un testimone”. “Sento la responsabilità di far
conoscere la realtà” dell`immigrazione, anche perché “con la buona
politica si possono cambiare le cose, sia in Italia che in Europa”.
Bartolo è candidato nella circoscrizione Centro e in quella Isole. Beatrice
Covassi, candidata al Centro Italia, è stata Capo della Rappresentanza in
Italia della Commissione Europea. “Oggi c`è un vento di cambiamento
negativo – ha detto – che mette a rischio la nostra democrazia, riportando
l`Italia indietro nella Storia”. Di qui la sua decisione di “mettersi
in gioco” anche con l`intento di “dare voce alle donne, che possono
rimettere il `noi` al centro della politica”. E` candidato nell`Italia
Meridionale Eduardo Piccirilli, docente di Diritto Tributario all`Università
Partenope di Napoli. Convinto federalista (“credo negli Stati Uniti
d`Europa”), Piccirilli propone di rilanciare la Tobin Tax sulle
transazioni finanziarie speculative, proprio per far si che “l`Europa non
sia più percepita come Europa della finanza ma delle persone”. Infine
correrà nel Nord Ovest Giuliano Faccani, Primario al Cto di Torino. (ANSA).

Visita il sito www.democraziasolidale.it troverai
tutte le informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *