Sassoli. Ci lascia politico serio, colto e appassionato

(DIRE) Roma, 11 gen. – “Sono stato colpito dalla sua attenzione alla tutela dei diritti umani. Lo ricordo appassionato difensore in una campagna che abbiamo fatto insieme contro la pena di morte, perchè questo diritto che in Europa si era affermato con grande chiarezza potesse raggiungere tanti angoli del mondo dove ancora non era presente; lo ricordo appassionato alla vita dei senza dimora; attento e preoccupato alle vicende dei migranti, dal punto di vista geopolitico ma innanzitutto dal punto di vista umano. Inoltre voglio ricordare come in questi tempi violenti contro la politica persone come lui abbiano reso esplicito con la loro vita cosa voglia dire e come si possa fare politica in modo serio, colto, appassionato. Una persona che tanti italiani hanno conosciuto prima da giornalista e che ha riconciliato tanti cittadini con l`attività politica e di questo gli siamo debitori tutti noi, che lo abbiamo conosciuto nella sua vicenda umana professionale e politica”. Lo ha affermato il capogruppo di Demos Paolo Ciani, nel suo intervento in Assemblea Capitolina, in ricordo di David Sassoli.

Un mio intervento in Assemblea capitolina per ricordarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.